SEO

Analisi SEO

Cos’è l’Analisi SEO e a cosa serve?

Conosci già il significato di SEO? È l’acronimo di search engine optimization, descrive le attività di ottimizzazione dei contenuti e del sito web per comparire nei risultati di ricerca dei motori.

Il posizionamento organico infatti, richiede delle specifiche azioni di ottimizzazione, dette anche SEO best practice, utili a far sì che gli algoritmi, principalmente di Google e Bing, memorizzino le pagine web del tuo sito e le facciano comparire nelle prime posizioni dei risultati.

Ma come si ottimizza il sito web?

Da dove si comincia per impostare una strategia di SEO Content Marketing?

Come generare risultati a breve, medio e lungo termine?

 

La prima cosa da fare: Analisi SEO

La prima cosa da fare SEMPRE, alla base di ogni progetto per ottenere risultati organici gratuiti sui motori di ricerca è effettuare un SEO testi: si tratta di una fase di “calibrazione” dello stato dell'arte del sito web e di ogni sua pagina, per comprendere se viene indicizzato da Google e come, ovvero con quali parole chiave e in quale posizione nelle SERP.

Analisi-SEO-Audit-Unique-Go-Phygital_4

NB: le SERP sono le pagine dei risultati di una ricerca!

Questo significa individuare quali sono le parole chiave che stanno generando traffico gratuito al sito web per migliorare il posizionamento.

Ma fai attenzione: non tutte le parole chiave vanno bene per il tuo business!

Ci sono siti che generano enormi quantità di traffico con chiavi di ricerca non pertinenti al business, quindi del tutto inutili al fine di generare nuovi lead o vendite.

Una parola chiave o keyword, per essere definita tale, deve essere l’incrocio tra ciò che cercano i potenziali clienti ed i contenuti del sito web.

Se questo non accade, la strategia SEO non ha saputo portare benefici all’azienda.

Come fare dunque a ottimizzare il sito web?

Come ottenere risultati realmente rilevanti?

Il Consulente SEO inizia sempre dall’analisi del sito e del contesto di mercato.

 

SEO Audit: cos’è?

L’attività propedeutica alla pianificazione ed allo sviluppo di una strategia di content marketing sui motori di ricerca è l’Analisi SEO o SEO Audit, ovvero un SEO Report effettuato con software seo checker come SEMRush e SEOZoom, che analizzano le sorgenti di traffico al sito web ed altre caratteristiche che vediamo di seguito.

 

Analisi del Dominio

La prima cosa da osservare è il dominio del sito, con questo check è possibile stabilire come Google memorizza le pagine web ed il livello di posizionamento sui motori di ricerca.

Analisi-SEO-Audit-Unique-Go-Phygital_1

Ci sono 5 parametri di base per comprendere lo stato dell’arte del sito in ottica SEO:

  1. Authority Score
  2. Traffico Organico
  3. Traffico a Pagamento
  4. Backlink
  5. Display Advertising

 

L’Authority Score

Si tratta di una metrica, un punteggio assegnato al sito web, utilizzata per misurare la qualità complessiva del dominio e l'influenza sulla SEO, e si basa sul numero di backlink e domini di riferimento che portano traffico, visite generate dalla ricerca organica e altri dati tecnici.

 

Traffico Organico

Questa metrica consente di analizzare quali sono le reali parole chiave che stanno portando traffico al sito, e cosa assai importante, quali sono i competitor organici, ovvero che non pagano campagne sponsorizzate e che stanno sottraendo traffico al sito sotto analisi con una buona strategia SEO.

 

Traffico a Pagamento

Parametro che contiene informazioni relative al traffico a pagamento generato sul dominio, il suo costo, gli annunci testuali e le keyword per le quali il dominio compare tra i risultati di ricerca a pagamento di Google. È inoltre possibile analizzare la distribuzione del ranking delle keyword e i competitor a pagamento del dominio.

 

Backlink

La presenza di link esterni, che portano traffico verso il sito sotto analisi, è di fondamentale importanza per la strategia SEO; questa analisi permette di verificare quali e quanti sono, soprattutto di individuare i link follow e nofollow, siti web, indirizzi IP e domini di primo livello (TLD) referenti.

 

Display Advertising

Quest’analisi consente di verificare le performance degli annunci display sulla rete Google, metrica importante non tanto dal punto di vista SEO, ma nell’insieme della strategia per generare traffico al sito web e individuare keyword efficaci.

 

Analisi del Traffico

Di fondamentale importanza è la valutazione della quantità e qualità del traffico, ovvero capire quali sono le parole chiave utilizzate dagli utenti per atterrare sul sito web.

Analisi-SEO-Audit-Unique-Go-Phygital_3

I contenuti ottimizzati SEO, che avendo al loro interno link e parole chiave - long tails -, sono in grado di comparire nelle SERP dei motori di ricerca, generando visite spontanee degli utenti senza ricorrere a campagne sponsorizzate, devono essere pertinenti, altrimenti il lavoro è inutile.

Capire quali sono le parole chiave giuste che generano “traffico buono” e in quale posizione delle SERP sono indicizzate, è il primo passo per individuare gli spazi di miglioramento del sito web e iniziare a portare risultati.

Analisi-SEO-Audit-Unique-Go-Phygital_2

Dall’analisi del traffico è inoltre possibile individuare i temi - topics e subtopics - su cui ha senso sviluppare contenuti e quanto volume potenziale possono esprimere in termini di ricerche, per fornire al dipartimento SEO Copy le indicazioni affinché si sviluppino contenuti pertinenti e di valore per gli utenti.

 

Analisi della Concorrenza

Altro tassello di fondamentale importanza, in fase di analisi strategica, sono i competitor. Grazie all’analisi SEO infatti è possibile individuare competitor, che si dividono normalmente in due categorie:

  • competitor diretti
  • competitor indiretti

 

I Competitor Diretti

I competitor diretti sono quelle aziende o brand, che grazie ad una strategia SEO efficace, stanno “rubando” traffico al tuo sito, ovvero sono quei siti web che si posizionano meglio e con un maggior numero di parole chiave in target.

 

I Competitor Indiretti

Questi avversari si definiscono indiretti per via del fatto che non sono una vera e propria minaccia per il tuo business, ma a tutti gli effetti, sono in grado di posizionarsi meglio rispetto al tuo sito, distraendo gli utenti.

Devi assolutamente ricordare che solo il 6% degli utenti passa alla seconda pagina dei risultati, dunque, che si tratti di aziende concorrenti o meno, se non sei in prima pagina di Google praticamente non esisti.

 

A Cosa Serve Fare Analisi SEO

In definitiva, grazie all’analisi SEO è possibile individuare gli elementi di base per lo sviluppo di una strategia di SEO Content Marketing, ma non solo: le analisi consentono anche di scovare eventuali errori e bug del sistema che compone il sito web, un vero e proprio deterrente per gli spider di Google.

Per ovvi motivi, soprattutto se si parla di un business locale dove ci può essere molta competizione sulle parole chiave geolocalizzate, non è sempre possibile arrivare alla prima pagina di Google che ha solo 10 risultati.

seo-cosa-e-unique-go-phygital

Il SEM - search engine marketing - ovvero l’unione delle tecniche SEO e le campagne di annunci a pagamento - SEA search engine advertising -, è una valida strategia per raggiungere il top nelle ricerche, ma sempre utilizzando le giuste parole chiave.

Quindi l’analisi SEO rappresenta il punto di partenza di qualunque strategia di content marketing e promozione digitale, perché offre un panorama molto ampio e basato sui dati per qualunque tipo di business.

Se vuoi approfondire, per capire come ottimizzare il tuo sito web con le best practice SEO, puoi scaricare qui la nostra Guida Definitiva al SEO Marketing per Imprenditori.

Scarica la Guida al SEO Marketing

Forse ti può interessare anche capire cos'è il SEO Marketing

Iscriviti al nostro blog

Le novità e i migliori suggerimenti su marketing, vendite e servizi.